Logo trasparente 144x144

Logo trasparente 144x144

15

Marzo

La storia

Questa storia è ambientata su un’imbarcazione, una piccola nave da crociera, di quelle che solcavano le acque del Nilo a inizio ‘900. Il “conduttore” della serata sarà il Capitano della nave, e potrà interagire con gli ospiti dando anche informazioni sul viaggio e sulla navigazione. Quando parleremo dei personaggi e degli indizi, vedremo più in dettaglio quelli che saranno i compiti legati a ciascun ruolo. Ecco un nuovo gruppo di turisti. Molti non hanno la più pallida idea della storia e delle novità delle scoperte del misterioso Egitto, altri soffrono di mal di mare invece. Durante la crociera un terribile dramma… il Professor Alessandro Astesani, noto archeologo e apprezzato studioso viene ritrovato morto nella sua cabina dalla giovane Eleonora Mongini, figlia del famoso tenore Pietro Mongini. Pare che l’arma del delitto sia una custodia in avorio e argento contenente una tela della giovane artista russa Brigida Blackoswky. Inspiegabilmente l’opera non è stata rubata. Ora sta a voi iniziare le indagini… “Uno Sguardo di troppo” è una cena con delitto originale by Parole Controvento. Tutti i riferimenti a fatti o persone realmente esistiti sono da ritenersi puramente casuali. La serata si svolge sulla piattaforma online di Zoom. Gli invitati alla cena riceveranno una mail contenente tutte le spiegazioni tecniche sul funzionamento della serata, che comprendono:
  • Assegnazione di un numero di tavolo ad ogni iscritto (ogni tavolo conterrà al massimo 6/8 persone)
  • Gli invitati saranno pregati, al momento della connessione, di aggiungere il loro tavolo al loro nome su zoom. Per esempio: “Fabrizio Caperchi – Tav. 1”;
  • Durante lo svolgimento della serata i partecipanti sono invitati a tenere microfoni e telecamere spente, in modo da facilitare la visualizzazione degli attori. Potranno accendere microfoni e video nei momenti di suddivisione nelle “stanze private” con i propri compagni di tavolo, e nei momenti in cui la conduttrice della serata lo indicherà;
  • Invitiamo i partecipanti a selezionare la modalità di visualizzazione Gallery View, andando a selezionare inoltre la modalità hide non-video partecipants, in modo da poter godere al meglio la visualizzazione della serata.
Tutte le istruzioni e le indicazioni tecniche verranno ripetute ai partecipanti anche a inizio serata dalla nostra Conduttrice/Capitana della nave “Vento del Nilo” (interpretata da Linamaria Palumbo) Essendo di fatto una CENA con delitto, in allegato alla mail, i partecipanti riceveranno anche una proposta di menù (con anche opzione vegetariana) e un ricettario, oltre a qualche indizio utile per la serata: una mappa del piano della nave dove alloggiano i sospetti, e una lista di sospetti (che sono i nostri attori):
  • Il famoso tenore Pietro Mongini (interpretato da Fabrizio Caperchi)
  • Sua figlia, la violoncellista Eleonora Mongini (interpretata da Annalisa Nangano)
  • La dottoranda Dorina Kocilova (interpretata da Irene Lo Faro)
  • La gallerista ed esperta d’arte Marie Ashton (interpretata da Laura Marchitelli)
  • Il piacente Paul Russel Manrey (interpretato da Vincenzo Rotondo)
I momenti dei pasti scandiranno la serata, e corrisponderanno ai momenti della divisione in stanze private delle squadre a seconda del numero di tavolo assegnato. In questi momenti di forte socialità, i partecipanti oltre a consumare la portata, saranno invitati a condividere i propri sospetti e le proprie perplessità con i compagni di tavolo, e formulare delle domande da porre ai sospetti al momento del rientro della sala comune. Verrà chiesto ad ogni tavolo di eleggere un portavoce per la serata, in modo da non creare confusione al momento degli interrogatori, e rendere lo svolgimento della serata più piacevole a tutti i partecipanti.

L’accusa

Durante il dessert, i partecipanti verranno invitati a formulare la propria ricostruzione della storia, indicando il loro sospetto e la loro versione della storia. Al rientro nella sala comune, il rappresentante di ogni squadra dovrà mandare tramite messaggio privato alla Capitana la propria versione della storia. Una volta ricevute le accuse di ogni tavolo, sarà la Capitana a chiamare uno per uno i portavoce per leggere la loro versione della storia. Un video conclusivo svelerà agli ospiti la verità di questo mistero sul Nilo. Chi avrà individuato il vero assassino (sempre che ci sia un assassino…) e sarà andato più vicino alla vera storia sarà il vincitore della serata!

Grazie ragazzi, ci siamo proprio divertiti. Ci ha fatto piacere vedervi, i bimbi sono entusiasti.

Giancarlo

Davvero davvero bravi

Lorenzo

Ho partecipato la scorsa edizione alla cena con delitto online, e mi è piaciuta moltissimo!

Alice

Grazie A tutti! Siete stati bravissimi!

Federica