Project Description

Nell’anonima campagna francese, a pochi km da Tolosa, sorge Vigoulet. Una cittadina di poco meno di mille abitanti e un teatrino che sta per essere abbattuto. Il sindaco, con la passione del capocomico, mette in piedi una compagnia amatoriale scalcinata coinvolgendo la moglie, il suo migliore amico e la giardiniera comunale. L’obiettivo è quello di dare agli abitanti di Vigoulet l’ultimo assaggio di arte prima che il teatro venga buttato giù. Per farlo   prepara uno spettacolo che sia una dichiarazione d’amore per il teatro. Per metterla in scena decidono di chiamare un attore “famoso” direttamente dalla città. Ma capiranno che in realtà in vero amore per il palco risiede nei cuori più semplici.

Andrè le magnifique, testo originale di Isabelle Candelier Loïc Houdré, Patrick Ligardes, Denis Podalydès et Michel Vuillermoz.

Traduzione di Paolo Cananzi

Regia di Fabrizio Caperchi

interpretiValentina Spera, Demis Albertacci, Linamaria Palumbo, Cristiano Meriggi, Michele Casaccia

assistente alla regia: Giorgia Vitiello

luci e suono: Stefano Gasparini

ufficio stampa: Federica Marchesich

un ringraziamento particolare a Paola D’Arborio